I dati delle morti bianche in Italia nel 2016

Il 2016 si è concluso con un alto numero di morti bianche in Italia, in base ai dati forniti dall’INAIL: 749 vittime in occasione di lavoro e 269 vittime in itinere. La “buona” notizia è che rispetto al 2015 si è avuta una riduzione del 14,7% dei casi di incidenti mortali in occasione di lavoro (878).

La regione con più morti bianche risulta essere l’Emilia Romagna (87), in prima posizione anche l’anno precedente, seguita da Veneto e Lombardia che contano un decesso in meno. La Valle d’Aosta ha chiuso il 2016 con nessuna vittima.

Se dividessimo l’Italia in macro territori, il sud Italia avrebbe un’incidenza del 47,7%, mentre Roma risulta essere il capoluogo in prima posizione con 35 decessi.

Altri dati interessanti riguardano genere e nazionalità: 115 stranieri deceduti, il 15,4% del totale, mentre sono 701 gli uomini (93,6%) e 48 le donne (6,4%).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...